1955 / 1956

Storia
29
Set
2010

La Fratellanza Sestrese retrocede in Promozione. Il 9 Ottobre i “verdi” pareggiano con gli apuani carraresi (1-1) con la seguente formazione: Leoncini, Jurato, Zunino, Armari, Guasti, Pedroni, Repetto, Borri, Guerra, Siccardi, Mainetto. Il 16 Ottobre si dilaga con la Carcarese (4-1), poi si pareggia a Imperia (2-2) e arrivano due importanti risultati: 3-2 contro la Sampierdarenese e 2-0 contro la Cairese. Il 27 Novembre Sestrese-Mameli 7-1 e una settimana dopo Verdestellati che vincono il “set” contro l’Albisola (6-0). L’11 Dicembre a Cornigliano, una folla immensa (7000 persone), accalca le gradinate per Andrea Doria-Sestrese. Vincono i “verdi” 1-0 e l’anno si chiude con la vetta classifica a danno degli “striscioni” del Savona. Il ’56 inizia bene, con la 13ª partita utile: battiamo la Pegliese 3-2 in un derby sentito e acceso in campo, con tre espulsi. La Sestrese è campione d’inverno dopo la vittoriosa trasferta di Albenga. Poi tripletta consecutiva: 3-1 al Don Bosco, al Varazze e alla Cairese. A Sestri si gioca il 6 Maggio il ritorno con l’Andrea Doria. Vinciamo 3-2 davanti a 3000 spettatori. Il 3 Giugno disfatta dell’Albenga sul nostro campo e sette giorni più tardi la Sestrese chiude il campionato ottenendo la Serie D con un roboante 4-1 sul Don Bosco. I “Verdi” imbattuti a 54 punti su 60 disponibili. 87 gol realizzati, 26 subiti.