1919

Storia
29
Set
2010

Finita la “Grande Guerra” la febbre calcistica riprese a serpeggiare in tutta Italia. A Sestri Ponente, nel mese di Febbraio 1919 nacque il sodalizio chiamato “Fratellanza Sportiva Sestrese”. Erano state raccolte cento adesioni per costruire le fondamenta societarie, più un rilevante numero di soci aggregati. Oltre alla sezione calcio furono costituite quelle del tamburello e delle bocce. Nei primi anni ’50 avrà vita anche una selezione di calcio femminile. Il mecenate sportivo Emilio Conte si prodigò per la costruzione del campo di gioco, realizzato anche con la collaborazione di prigionieri di guerra austro-ungarici e profughi fiumani. Nel settembre 1919 venne inaugurato il campo sportivo di Sestri Ponente in Val Chiaravagna, che faceva parte della giurisdizione di San Giovanni Battista, antico borgo autonomo sestrese fino al 1923. Lo stadio era sito in via Tripoli (ora via Bengasi), e per cinquant’anni ospitò le partite casalinghe della Fratellanza. Nel 1965 infatti il terreno di proprietà della famiglia Rusca venne venduto, e al suo posto venne costruito un moderno quartiere. Davvero triste l’ultima partita della Sestrese sul campo di Chiaravagna: il 25 Maggio 1969, dopo la gara con l’Imperia, entrarono in campo le ruspe, già pronte ad iniziare lo smantellamento del giorno dopo. Nel settembre di quell’anno la Fratellanza emigrò in località Borzoli, campo di gioco attuale. Tornando alle vicende della fondazione verdestellata, bisogna ricordare che i colori non erano inizialmente quelli conosciuti: fino al 1921 la maglia era color avana con una banda bianca nel mezzo. Il colletto era bianco. Nel 1921 la casacca ufficiale divenne quella verde con la stella bianca sul petto (a sinistra). Ben presto sulla piazza della chiesa (Piazza Vittorio Emanuele, oggi Francesco Baracca) cominciarono a formarsi i primi capannelli di persone, simpatizzanti e tifosi, desiderosi di commentare a caldo le vicende della nuova società. Per l’inaugurazione del campo i giornali locali avevano così presentato la giornata: “Grande attesa per la riunione atletica che si svolgerà sul magnifico nuovo campo sportivo della Fratellanza Sestrese in San Giovanni Battista. Gare podistiche di velocità, ad ostacoli, staffette con i sestresi Grimaldi, Pescetto, Novaro, Acquarone, Mazzitelli, Trabucco. Tutti i migliori specialisti della regione saranno presenti. Precederà l’incontro di calcio Fratellanza Sestrese contro la Sportiva Cornigliano.” Parte del programma prevedeva incontri di pugilato col campione olimpionico Erminio Spalla che doveva affrontare il conte Carlo Zinsel, mentre Giuseppe Spalla si batté con Domenico Ghio. Per la curiosità citiamo i prezzi: tribuna lire 2; popolari lire 1; militari e ragazzi cent. 0,50. Orario: Ore 15 velocità 100 metri, ore 15.15 primo tempo partita di calcio, ore 16 i 110 ostacoli; ore 16.10 palla vibrata, alle 16.30 secondo tempo partita di foot-ball; 17.15 boxe e alle 18 corsa podistica a staffette. Come si intuisce Sestri Ponente aveva fame di sport…