Sestrese-Veloce: 1-1, gol di Merialdo

1° Squadra
06
Ott
2014

Terzo pareggio di fila e sempre dopo essere passata in vantaggio: la Sestrese rimanda ancora l’appuntamento con la prima vittoria in campionato e viene fermata sull’1-1 da una buona Veloce Savona.

Gara molto equilibrata in cui i verdi si presentano finalmente con i rientranti Tangredi e Briata sulla linea difensiva, ma senza lo squalificato Anselmi.

Dopo 3’ sono gli ospiti a sfiorare il vantaggio con il contropiede non capitalizzato da Parodi. La Sestrese risponde con Di Pietro, il cui tiro su assist di Leto è respinto da Cerone al minuto numero diciotto.

Briata al 38’ salva sulla linea in mischia; passano 3’ e arriva il vantaggio verdestellato: Galluccio serve sulla destra Merialdo che in diagonale porta avanti i suoi.

Nella ripresa la Veloce alza il ritmo alla ricerca del pari. Il colpo di testa di Scarfò su punizione di Salis termina fuori di poco. E’ il preludio del gol del pari che giunge al 25’ con l’inzuccata di Rapetti.

Nel finale la Sestrese prova a vincere, ma sulla punizione di Mossetti è superlativo l’intervento di Cerone.

Sestrese e Veloce rimangono terzultime con tre punti, con identico cammino fatto di un sconfitta e tre pareggi. Per i verdi adesso alle porte un doppio difficilissimo impegno in trasferta, prima a Rapallo poi a Fezzano, con l’obiettivo di centrare il primo successo e togliersi prima possibile dalle zone pericolose della classifica.

 

 

SESTRESE 1

VELOCE SAVONA 1

RETI: p.t. 41’ Merialdo; s.t. 25’ Rapetti

SESTRESE: Rovetta, Briata, Serrau, De Simone, Tangredi, Stefanzl, Merialdo, Galluccio (s.t. 26’ Gallo), Di Pietro, Leto, Mossetti. A disp.: Pantaleoni, Filì, Bondelli, Ferraro, Bottino, Piroli. All. D’Acierno (squalificato Biffi).

VELOCE SAVONA: Cerone, Ravera, Barranca, Schirru, Eretta, Atzeni, De Luca (s.t. 20’ Galliano), Salis, Rapetti, Parodi, Scarfò (s.t. 45’ Fabiano). A disp.: Orru, Corti, Guerra, Shuli, Giannone. All. Gamberucci.

ARBITRO: Costa di Chiavari (Spinetta e Marchini di La Spezia).

NOTE: spettatori 200 circa; ammoniti Stefanzl, Serrau, Gallo (Sestrese), Eretta, Atzeni (Veloce).