SESTRESE-GENOVA: finisce 1-1, vantaggio di Galluccio poi pari allo scadere

1° Squadra
07
Dic
2014

Un rigore molto dubbio allo scadere nega la vittoria ad un’ottima Sestrese nel derby con il Genova.

La Sestrese gioca una grande gara per carattere ed intensità. Dopo 10′ Anselmi viene atterrato in area al momento del tiro a tu per tu con Grosso: sarebbe rigore ed espulsione, l’arbitro lascia proseguire.

Il gol arriva al 28′ con uno straordinario slalom in area di Galluccio che realizza il vantaggio. La dedica per il nostro Daniele non può che essere per l’amico Alessandro Fontana, tragicamente scomparso martedì travolto da un tir all’uscita da scuola.

La gara prosegue nella ripresa con la Sestrese a difendersi senza affanni e pungere in contropiede. Al 16′ della ripresa Raiola lanciato a rete viene atterrato da Maiorana: espulsione per il difensore. La Sestrese va vicina al 2-0 con il nuovo acquisto Geraci (ottima la sua gara). Ma nel finale (dopo una gran parata di Rovetta) arriva la beffa con il rigore generoso per il Genova che Roselli realizza.

 

SESTRESE 1

GENOVA CALCIO 1

RETI: p.t. 28′ Galluccio; s.t. 44′ Roselli rig.

SESTRESE: Rovetta, Briata, Liga, De Simone, Tangredi, Stefanzl, Geraci (s.t. 37’ Serrau), Mossetti, Raiola, Anselmi (p.t. 36’ Bondelli), Galluccio. A disp.: Grandinetti, Morando, Gesi, Gallo, Piroli. All. Biffi.

GENOVA CALCIO: Grosso, De Moro, Riggio (s.t. 18’ Raso), Donato, Maiorana, Maisano F., Roselli, Morando (s.t. 1’ Messina), Rossi (s.t. 21’ Mura), Memoli, Ferrari. A disp.: Moraglio, Calcagno, Bennati, Fassone. All. Maisano G.

ARBITRO: Cinque di Pistoia (assistenti Budianu e Baldissin di Novi L.)

NOTE: spettatori 250 circa; espulso Maiorana (Genova) al 16’ s.t. per fallo da ultimo uomo; ammoniti Rovetta, Liga, Mossetti (Sestrese), Riggio, Maisano (Genova).